venerdì 17 giugno 2016

Soap dolls and politics

Election Sunday here in Milan, with second ballot in two days to elect our Mayor. And I bumped into this late nineteenth century electoral gadget: a doll-soap (or soap-doll, in you prefer)! Should I somehow mean that politics is never enough clean? Or that politics makes bubbles?


Domenica di voto a Milano con ballottaggio tra due giorni per la scelta del nuovo sindaco. Io mi sono imbattuta in qsto gadget elettorale fine 800: una bambola-saponetta (o saponetta-bambola, se volete)! Devo forse intendere che la politica non è mai abbastanza pulita? O che fa le bolle?

ph source > The UT Tyler University Archives and Special Collections blog

Nessun commento:

Custom Search